Start Cup Piemonte Valle d'Aosta 2020: un po' di numeri del Concorso per gli imprenditori di domani

Il 23 luglio si è chiusa anche la seconda fase della sedicesima edizione del Concorso per gli imprenditori di domani, la Start Cup Piemonte Valle d’Aosta 2020

Le candidature sono state numerose tanto nella Fase 1 – Concorso delle Idee quanto nella Fase 2 – Concorso dei Business Plan. Ma chi sono i partecipanti della competition e quali i settori in cui sono state proposte più idee innovative?

A candidature concluse possiamo svelare un po’ di numeri di queste due fasi, nell’attesa di conoscere i nomi dei nuovi vincitori.

 

Chi sono i partecipanti di Start Cup Piemonte Valle d’Aosta 2020?

 

Abbiamo parlato tanto di idee e progetti innovativi, qui parliamo un po’ delle persone che ci sono dietro. Chi sono i proponenti delle idee e dei business plan candidati al concorso?

Per la Fase 1 – Concorso delle Idee, i numeri dei proponentievidenziano come la media di componenti per team è di 2-3 persone. Confermando invece quello che sembra un trend, la maggior parte dei proponenti è composta da uomini (78%), il numero di donne fra i proponenti è ben al di sotto della metà (22%).

Guardando alla Fase 2 – Concorso dei Business Plan, invece, si osserva come la media di persone in ciascun team sia più alta, 3-4 persone. Questo evidenzia una strutturazione maggiore, cosa che non stupisce, essendo questa seconda fase dedicata alla competition tra business plan. Andando a vedere più da vicino chi sono i proponenti, si nota ancora di più uno squilibrio nella composizione del team. La percentuale di donne tra i partecipanti, infatti, è minore rispetto a quella della Fase 1 (18%), aumentando ulteriormente la componente maschile (82%).

 

Quali sono i settori in cui si innova di più per Start Cup Piemonte Valle d’Aosta 2020?

 

Torniamo ora a parlare dei progetti innovativi e delle idee proposte al concorso, per svelare un tema che incuriosisce tanto chi ha partecipato al concorso, quanto chi aspetta di conoscere le ultime novità in ambito innovazione. Quali sono i settori in cui si sono registrate più idee e progetti innovativi in questa nuova edizione di Start Cup Piemonte Valle d’Aosta?

Parlando della Fase 1, e quindi della parte di competizione dedicata alle idee, si osserva come ci sia una chiara preponderanza di idee in ambito ICT (39%), subito seguite da quelle in ambito Life Sciences (24%). Interessante anche il numero di idee in ambito Turismo e industria culturale e creativa (19%). Poco al di sopra del 10% di tutte le idee candidate troviamo quelle nel settore Cleantech & Energy (11%). Fanalino di coda, invece, le idee in ambito Industrial (7%).

Nella Fase 2, invece, le percentuali sono un po’ differenti, confermando comunque una preponderanza di progetti e startup candidati in ambito ICT (40%). Il secondo settore per numero di business plan è quello di Turismo e industria culturale e creativa (19%), subito seguito dal settore Industrial (18%), quasi triplicando rispetto alla prima fase. Scende, invece, di molto la percentuale di progetti in ambito Life Sciences (13%) e, di poco inferiore troviamo i progetti in ambito Cleantech & Energy (10%).


Adesso non resta che aspettare che Giuria e Comitato di Valutazione terminino il processo di valutazione dei Business Plan proposti per sapere chi saranno i vincitori della sedicesima edizione di Start Cup Piemonte Valle d’Aosta. Il processo è appena cominciato e terminerà quest’autunno, con l’evento di premiazione!

 

Per rimanere aggiornati, continuate a seguirci:

Start Cup Piemonte VdA su Facebook

Start Cup Piemonte VdA su LinkedIn

Start Cup Piemonte VdA su Twitter

La newsletter di Start Cup Piemonte VdA

SPONSOR
Utilizziamo i cookies per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle vostre scelte di navigazione in modo da offrirvi la migliore esperienza sul nostro sito. Inoltre ci riserviamo di utilizzare cookies di parti terze. Per saperne di più consulta la nostra Cookie Policy. Continuando a navigare sul sito, l'utente accetta di utilizzare i cookies.
OK